+420 739 217 105 - info@cannadorra.it

  • En
  • Cz
  • De
  • Fr
  • Ru
  • Pl
  • Hu
Content
Il recettore CB3 - cosa potrebbe significare la sua scoperta?

La scoperta del CB3 potrebbe essere una svolta nel trattamento di molte malattie. Gli scienziati credono di aver scoperto un nuovo recettore dei cannabinoidi che potrebbe aprire ai pazienti una serie di opzioni di trattamento sconosciute prima d'ora.

Dopo che il governo degli Stati Uniti ha finalmente autorizzato lo studio delle proprietà terapeutiche della canapa, una nuova, ma non ancora pensata misurazione della biochimica umana era sotto i riflettori.

Dopo la scoperta del sistema endocannabinoide negli anni '90, che è ancora considerata l'apertura di una decade, i ricercatori hanno avuto la prima opportunità di capire in quale misura il corpo umano controlla e gestisce alcuni dei suoi processi.

Che cos'è il sistema endocannabinoide?

Un sistema endocannabinoide è in effetti un oggetto unico di interesse professionale, poiché influisce sui processi fisici in vari modi.

Il sistema endocannabinoide influisce su tutto:

dai processi cognitivi e dalla percezione del dolore

all'appetito e all'attività fisica.

Il sistema endocannabinoide gioca un ruolo così importante che è possibile che possa aiutare nel trattamento del cancro, della depressione e di varie malattie ancora incurabili. Le componenti più importanti del sistema endocannabinoide sono due recettori dei cannabinoidi - CB1 e CB2.  In queste due molecole si trova tutta la scienza della canapa.  Come tutti i recettori biochimici, i CB1 e CB2 sono composti da proteine e funzionano sulla base di stimoli chimici provenienti dall'esterno della cellula.

Potrebbero essere confrontati con uno dei puntini neri dello schermo televisivo, che riceve i segnali dal telecomando. Aspettano solo l'impulso e poi reagiscono. Per molti anni, i CB1 e CB2 sono stati gli unici recettori conosciuti del sistema endocannabinoide. Tuttavia, i ricercatori ora suggeriscono l'esistenza di un nuovo recettore dei cannabinoidi, che potrebbe aprire a una serie di nuovi trattamenti.

Perché parliamo di una svolta?

La molecola rivoluzionaria viene ancora chiamata GPR55, ma potrebbe presto essere chiamata CB3. Questa non è una novità, poiché le sue tracce sono state scoperte nel 1999 in diverse parti del cervello, come l'ippocampo, il cervelletto, il talamo, ecc. Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che si trova in altre parti del corpo umano, come la milza, il tratto gastrointestinale e le ghiandole surrenali. Un certo numero di questi si trovano anche nelle cellule tumorali.

Nuove ricerche sostengono che la canapa possa avere un effetto sul corpo umano, che non abbiamo ancora previsto.

Ma cosa rende tutto questo un tale passo avanti?  In effetti, se la molecola è un recettore cannabinoide veramente non studiato, significa che la nostra comprensione del sistema endocannabinoide è stata finora insufficiente. Inoltre, il GPR55 è molto diverso dal CB1 e dal CB2, relativamente simili.  Una molecola appena scoperta ha meno del 15% di struttura amminoacidica in comune con una coppia di recettori.  Gli scienziati ritengono che questa molecola, che si trova non solo nel cervello ma anche in molti altri organi importanti, funzioni in modo completamente diverso da quanto previsto dai recettori dei cannabinoidi. Questo può essere paragonato all'ipotetica scoperta che le dita dei piedi reagiscono a stimoli completamente diversi da quelli delle dita, per esempio, non reagiscono agli impulsi fisici, ma ai campi magnetici.

Il mistero del funzionamento

I ricercatori concordano sul fatto che il potenziale di CB3 è incalcolabile. Infine, potremo scoprire perché gli estratti di canapa hanno così tanti effetti terapeutici positivi, di fronte ai quali, sebbene regolarmente dimostrati negli esperimenti, gli scienziati spesso non hanno altra scelta se non quella di scuotere la testa, perché non conoscono lo specifico meccanismo degli effetti terapeutici. Per ora è così, ma se riuscissero a scoprire esattamente come funziona il sistema endocannabinoide, potrebbero offrire nuovi e migliori trattamenti per innumerevoli malattie.

Grazie a una migliore conoscenza dei recettori dei cannabinoidi, potremmo anche imparare di più sul nostro corpo nel suo complesso, per esempio, come esso combatte effettivamente le malattie.A prima vista, la presenza della molecola GPR55 nelle cellule tumorali può sembrare intimidatoria, ma in realtà non c'è motivo di preoccuparsi. Le funzioni e gli effetti della molecola GPR55 sono ancora in gran parte sconosciuti, ma se riusciremo a determinare le cause della sua presenza nelle cellule tumorali, impareremo di più sul cancro stesso - le cause del suo sviluppo, come si diffonde e, possibilmente, come fermarlo.  Inoltre, se la ricerca ci porterà a scoprire che i recettori dei cannabinoidi possono essere usati per trattare il cancro, alla fine avremo più risorse per combatterli. Una tale scoperta sarà una svolta nella medicina.

Una teoria sulle proprietà del CB3 suggerisce che il corpo umano dovrebbe essere in grado di convertire alcuni cannabinoidi in altri. Se queste ipotesi sono confermate e le cellule tumorali usano CB3 per scopi discutibili, allora sarebbe sufficiente sviluppare un cannabinoide che si leghi a questo recettore e possibilmente impedisca la crescita del tumore.  Tuttavia, queste sono solo teorie, e gli scienziati hanno ancora molta strada da fare. Tuttavia, le possibilità sono infinite, e ci si deve sicuramente aspettare qualcosa. Per questo, il CB3 potrebbe portare in futuro a dei cambiamenti generali nel trattamento delle malattie.

TOP! Saldi!
Cbd Hemp Oil 105 200x200

CBD Canapa olio 10%, 10ml

L'olio di CBD è un estratto di varietà legali di canapa. L'estratto contiene un cocktail di medicinali – ...

Prezzo
Prima dello sconto60,78 €
Prezzo di vendita: 49,90 €
TOP! Saldi!
Cbd Hemp Oil 54 200x200

CBD Canapa olio 5%, 10ml

L'olio di CBD è un estratto di varietà legali di canapa. L'estratto contiene un cocktail di medicinali – ...

Prezzo
Prima dello sconto33,83 €
Prezzo di vendita: 28,90 €
TOP!
Cbd Olej 23 200x200

CBD Canapa olio 2%, 10ml

L'olio di CBD è un estratto di varietà legali di canapa. L'estratto contiene un cocktail di medicinali – ...

Prezzo
Prezzo di vendita: 27,90 €

Risorsa:

https://www.rxleaf.com/finding-the-cb3-receptor-could-be-the-medical-breakthrough-of-human-history/?fbclid=IwAR3i-KW5khXv4SkSP0NhxYG1wD_2R1gLPNli9xv00CRcClCt4fNcYGE6rZE

 

Komentáře provozovány službou DISQUS
Additional information

Perché acquistare da Cannadorra?

Prodotti e legislazione di canapa

Tutti i prodotti di canapa presentati sono legali al 100% secondo la normativa UE. Sono costituiti da cippi agricoli legali di canapa che contengono il livello legale di THC (meno dello 0,2%). Il seme di canapa è utilizzato per la produzione di olio, proteine e anche per il consumo diretto. La canapa erba è usata per l'estrazione CBD, il tè, e unguenti e cosmetici. Tutti i nostri prodotti NON sono psicoattivi. 

Cannadorra offre una gamma completa di canapa, prodotti CBD e alimenti. Tutto dall'UE e soprattutto dalla produzione biologica.

CBD canapa  |  | Olio | Semi di canapa | Proteine | Altri | Cosmetici | Unguenti

Vendita prodotti

Saldi!
Cbg Canapa Olio 53 200x200

CBG Canapa olio 5%, 10ml

Olio di canapa arricchito con CBG 5% - 10 ml Un integratore alimentare unico che ...

Prezzo
Prima dello sconto34,70 €
Prezzo di vendita: 34,90 €
Saldi!
Cbg Canapa Olio 27 200x200

CBG Canapa olio 2%, 10ml

Olio di canapa arricchito con CBG 2% - 10 ml Un integratore alimentare unico che ...

Prezzo
Prima dello sconto30,35 €
Prezzo di vendita: 27,90 €
TOP! Saldi!
Cbd Hemp Oil 105 200x200

CBD Canapa olio 10%, 10ml

L'olio di CBD è un estratto di varietà legali di canapa. L'estratto contiene un cocktail ...

Prezzo
Prima dello sconto60,78 €
Prezzo di vendita: 49,90 €
TOP! Saldi!
Cbd Hemp Oil 54 200x200

CBD Canapa olio 5%, 10ml

L'olio di CBD è un estratto di varietà legali di canapa. L'estratto contiene un cocktail ...

Prezzo
Prima dello sconto33,83 €
Prezzo di vendita: 28,90 €